Andrea Guarneri 1726


il violino
guarneri lato



I frammenti della targhetta all’ interno del violino con cui suona il M° Felizzi recano leggibile, sia pur con difficoltà , le parole “Andrea Guarneri Cremona 1726”.

_______________________ guarneri fr

Sull’ autenticità di tale scritta non possiamo essere purtroppo certi al cento per cento.
Sicuramente però siamo di fronte ad un pregevole strumento di liuteria cremonese
dell’ inizio del ‘700.


guarneri fd ______________________

Questo strumento apparteneva al Professor Cavaliere Otello Zanni, scomparso nel 2001.
Violinista di pregio, per lunghi anni primo violino dell’Orchestra Sinfonica di Sanremo.


_________________ Zanni _________________

Oggi appartiene alla Sig.ra Elena Zanni, figlia del Maestro.
Di strumenti come questo, creati da esperte mani liutaie di 300 anni fa, come si può immaginare ne sono ormai sopravvissuti pochi.


_______________________________ guarneri 3:4


Affinché un violino antico rimanga al massimo delle sue potenzialità ha bisogno di essere costantemente suonato, in virtù di questo la Sig.ra Zanni ha deciso di concederlo in affidamento. La scelta si è orientata sul Prof. Felizzi che ha accettato con orgoglio quest’onore e responsabilità.