“Musica e umorismo”
per quartetto d’archi



Prima parte:
trascrizioni di musiche composte da autori dal classico al moderno in una carrellata storica completa dal barocco ai giorni nostri.

Seconda parte:
parodie di brani celebri rielaborati in chiave scherzosa e umoristica.



COMIX ______________________ orchestrina


sound ______________________ SOUND



I brani verranno tutti presentati per una migliore godibilità all’ascolto e per creare un maggiore contatto tra gli artisti e il Pubblico.
Il programma è utilizzabile nei più svariati contesti, dai concerti aperitivo, alle piccole stagioni cameristiche così come alle serate di gala. L’organico, non comprendendo il pianoforte, è di facile collocazione nei più svariati ambienti, da una sala congressi ad un salone per ricevimenti così come in un piccolo teatro o altro ancora.



PROGRAMMA ESEMPIO


J. S. Bach
______________ Aria in RE min.

W. A. Mozart
______________ Rondò alla Turca

A. Borodin
______________ Danza Polovesiana “Il Principe Igor”

G. Bizet
______________ Carmen - Prelude

S. Joplin
______________ Entertainer
_______________________ (colonna sonora del film “La stangata”)

A. Piazzolla ______________ Oblivion
_____________________ Libertango

Beatles
______________ Yesterday

---- intervallo ----


W. Schröder ______________ Eine Kleine “Lachmusik”
_______________________ (parodia divertente della “Piccola Serenata Notturna” di Mozart)

W. Thomas-Mifune ______________ Quartetto comico sulla 5a sinf. di Beethoven
__________________________ (elegante parodia del 1° movimento della famosa sinfonia)

G. Felizzi _______________ “Suite tascabile”
_________________________ - Americanata
_________________________ (ispirato alla musica dei compositori americani moderni)
____________________________ - Danzina napoletana
____________________________ (richiama umoristicamente la musica di Carosone)
_______________________ - Gìro Gìro Ròndo
_______________________ (temi noti “frullati” in un cocktail di virtuosismo quartettistico)

M.J. Hill-P. Heidrich ______ “Happy Birthday” variazioni
________________________ (dallo stile di Bach alla musica da film, dal colore Mozartiano
_____________________ ai ritmi Jazz; il famoso “Tanti Auguri” scherzosamente rivisitato)